VERSIONE GRAFICA

AER

salta la navigazione e vai al contenuto


home page >  PerchŔ un nuovo progetto > Autonomia e responsabilitÓ del  territorio

PerchŔ un nuovo progetto

Autonomia e responsabilitÓ del territorio

Lo smaltimento dei rifiuti Ŕ organizzato in accordo tra i comuni della Valdisieve e del Valdarno Fiorentino e Aretino, e le rispettive province, utilizzando gli impianti:

  • Discarica Podere Rota
    (Terranuova Bracciolinini – AR)
  • Impianto di Selezione e compostaggio Podere Rota
    (Terranuova Bracciolinini – AR)
  • Discarica Le Borra
    (Figline Valdarno)
  • Termovalorizzatore I Cipressi (Rufina)

Attraverso questi strumenti, i comuni possono gestire in maniera autonoma il ciclo integrato dei rifiuti, con questi vantaggi:

  • limitazione dei costi
  • nessun ricorso all’ “esportazione” dei rifiuti in altre aree;
  • controllo pubblico di tutto il processo, con maggiori garanzie per l’ambiente e la salute.

Le origini di una scelta

La scelta di ampliamento dell'impianto trae origine dal Protocollo di intesa sottoscritto il 3 aprile 1998 fra le Amministrazioni provinciali di Firenze e Arezzo, ai sensi dell'Art. 25 della legge Regionale n. 25/1998 che regolamenta la materia della gestione dei rifiuti in Toscana.

I termini del protocollo di intesa sono stati recepiti dai relativi Piani provinciali di gestione dei rifiuti urbani e assimilati (approvati, rispettivamente, con Delibera del Consiglio Provinciale di Firenze n. 22/2002 e di Arezzo n. 44/ 1999) e, quindi, dal Piano industriale di Ambito dell'Area Metropolitana Fiorentina n. 6 (adottato con Delibera Assemblea Consortile dei Sindaci n. 10 dell'11/12/2003).

 


 

IL TERMOVALORIZZATORE I CIPRESSI  di A.E.R. Ambiente Energia Risorse SPA
via Marconi 2/bis - Loc. Scopeti - 50068 RUFINA (FI)
 numero verde: 800 011 895 - tel. 055 839561  - fax 055 8399435
www.aerspa.it    -    e-mail: info@aerweb.it